“Un castello di … mistero”

“Un castello di … mistero”

 

 

 

20/10/2014

Un castello di … mistero

L’anteprima del Festival regionale Veneto Mistero a Marostica tra anguane, spiriti, salbanei, diavoli, fantasmi tramandati da ospiti di eccezione.

Esistono diversi modi per raccontare un territorio e la serata del prossimo venerdì 24 ottobre ambientata nell’epica location del Castello Inferiore di Marostica “Mistero Live”, oltre ad essere un’anteprima del festival regionale Veneto Spettacoli di Mistero, rappresenta un’occasione imperdibile per fare un viaggio nel Veneto al di là della realtà.

L’evento, organizzato da Pro Marostica a Menegus Michela con il patrocinio del Comune di Marostica, riunisce un gruppo di studiosi e ricercatori del Mistero capeggiati da Alberto Toso Fei, scrittore veneziano di fama nazionale e direttore artistico del festival, i quali porteranno a spasso il pubblico nel tempo e in lungo ed in largo per il vicentino con le loro storie.

Protagonista principale immateriale delle narrazioni sarà l’acqua e non solo perché l’apripista Toso Fei traslerà con sé i suoi preziosi cammei letterari pescati dalla natìa laguna veneziana.

Sarà presente anche lo scrittore delle campagne delle Risorgive, Tommasino Giaretta, giornalista e scrittore riconosciuto come il depositario ed il cantore ante-litteram delle misteriose figure della mitologia popolare, il quale proporrà i misteri legati ai fontanili.

L’intelligenza intuitiva di Margherita Michelazzo, geografa,studiosa di antropologia e art performer, accompagnerà il pubblico in una dimensione dislocata tra la pedemontana marosticense e le pianure vicentine, tra la fluida consistenza delle anguane e la ragion critica di chi rinnega segreti arcani.

Le vie fluviali saranno seguite anche dagli scrittori ed esperti di favolistica Roberto Frison e Simone Cavallin, a cui va il merito di aver raccolto gli aneddoti e le meraviglie delle strade ciclabili della Valbrenta, i quali  delizieranno gli astanti con le digressioni su la Brenta e le alchimie ad essa correlate.

E se i due romanotti  Frison e Cavallin si spingono fino alla Valstagna, nell’oscurità del mistero e dell’acqua li supporterà nella narrazione lo speleologo Roberto Battiston, direttore dei Musei civici locali, che farà immergere gli ascoltatori nelle leggende di covoli delle grotte di Oliero con le fade della Valstagna.

Qualora  il pubblico pensasse alla fine di esser al riparo dalle fascinose insidie dal liquido mondo del mistero nel solido Castello inferiore di Marostica, ingannerebbe se stesso: i giovani ricercatori di Ghost Hunter Padova saranno presenti per spezzare ogni residua certezza con inquietanti rivelazioni circa le loro indagini in loco.

Lo spettacolo, rivolto ad un pubblico eterogeneo attento a cultura e tradizioni locali, vicino alla natura, amante dei paesaggi veneti, sarà l’occasione per affrontare una  piacevole saggio di storiografia alternativa  dei luoghi vicentini.

Mistero Live  Marostica (Vicenza) – Castello Inferiore – Venerdì 24 Ottobre 2014 – ore 21.00

INGRESSO GRATUITO fino ad esaurimento posti – Posti limitati
Organizzazione: Associazione Pro Marostica & Menegus Michela Info:  info@marosticascacchi.it – info@menegusmichela.com