“La Ghiacciaia di Palazzo Valenti Gonzaga apre a SottoZero di Michela Rompato”

“La Ghiacciaia di Palazzo Valenti Gonzaga apre a SottoZero di Michela Rompato”

Un Ponte dell’Immacolata all’insegna dell’arte contemporanea tre le atmosfere barocche mantovane.

Nel Ponte dell’Immacolata a Mantova si respira già l’aria natalizia, ma il capoluogo lombardo non dimentica la sua vocazione di città della cultura ospitando il progetto artistico “SottoZero” di Michela Rompato: dall’8 al 10 dicembre le Ghiacciaia della Galleria Museo Palazzo Valenti Gonzaga sarà infatti eccezionalmente aperta al pubblico per l’esposizione di tele, tavole e installazioni dell’artista vicentina.

Fresca del progetto interdisciplinare “Libere espressioni” promosso dal Comune di Vicenza, che l’ha vista esporre nell’ultimo week-end di novembre alla Loggia del Capitanato nel cuore della città palladiana, e dopo aver progettato ed eseguito l’installazione artistica “L’itinerante”, composta da 54 frammenti di viaggio destinati agli ambienti del prestigioso Hotel Da Porto di Vicenza, Michela Rompato approda a Mantova per la prima volta proponendo una riflessione sui percorsi di vita dell’individuo.

Con i lavori predisposti per quest’occasione, Rompato rimette in discussione la direzione – Sotto – e il punto di partenza della crescita individuale – Zero -, suggerendo che non sempre l’ascesa è l’unica strada possibile per la realizzazione della persona e che non esiste un inizio canonico di un percorso.

“La Galleria Museo del seicentesco Palazzo Valenti Gonzaga è lieta di ospitare il progetto di esplorazione artistica di Michela Rompato”. – puntualizza il Prof. Alfonso Rocco Linardi, Direttore della Galleria Museo – “In questo raro esempio di architettura barocca, tra gli affreschi del pittore fiammingo di Anversa Frans Geffels e le statue dello scultore Giovan Battista Barberini, si parlerà delle contemporanee forme espressive di Rompato e del relativo criterio interpretativo”.

Perché l’arte di Michela Rompato è uno spunto di meditazione sulla diversità di approccio all’esistenza di ogni singolo individuo. Il tutto viene rappresentato nei dipinti delle Querce, agli Orizzonti, fino ai lavori sulla tessera, cifra della produzione dell’artista dove l’esplorazione della dimensione umana parte dalla creazione e dall’accostamento progressivo delle tessere, varie per forma, dimensione, colore, intensità e collocamento su diversi materiali; le tessere riflettono l’espressione e la percezione che ogni individuo ha, o esprime, di se stesso ed allo stesso tempo ne raffigurano l’unicità: nascono così le serie degli Ex-voto e delle Ricerche e l’installazione de L’itinerante, opera composita dove la tessera ora racchiude la valenza della singola esperienza, ora simboleggia la dislocazione del singolo innanzi alla complessità del viaggio della vita.

“I miei lavori, in particolare le tessere e le installazioni, sono delle riflessioni sulle persone e sulla continua ricerca della propria forza interiore e della propria pura identità in continuo conflitto tra condizionamenti e arbitrio individuale” – spiega l’artista – “In ognuno di noi risiede la capacità e la volontà di liberarsi e di migliorare la propria esistenza, se lo si ritiene necessario e se lo si desidera realmente”.

L’esposizione SottoZero sarà allestita non a caso nelle suggestive e ombrose sale della Ghiacciaia di Palazzo Valenti Gonzaga dal 8 al 10 dicembre con orario 10.00 – 13.00 e 14.30 – 19.30, mentre la vernice avrà luogo venerdì 8 dicembre alle ore 17.00 nella Camera del “Figliuol Prodigo”, l’ambiente più rappresentativo del piano nobile di Palazzo Valenti Gonzaga: sarà presente l’artista Michela Rompato e il professor Alfonso Rocco Linardi, il quale introdurrà i visitatori nelle atmosfere d’antan di questa affascinante location storica dove antico e moderno non conosceranno più confini, uniti sotto il comune denominatore della bellezza e dell’arte.

L’accesso all’esposizione sarà libero e gratuito per il pubblico.

8,9,10 dicembre 2017

Galleria Museo Palazzo Valenti Gonzaga, Via Pietro Frattini 7 – Mantova

Link utili:

https://www.facebook.com/RompatoMichela/

https://michelamenegus.wixsite.com/michelarompato

http://www.valentigonzaga.com/palazzo_valenti_gonzaga_.html

[Immagine: Rebus, foto di Daniele Masi]