Tag Archives: Quadri

“Termina L’Arte è di casa, continua l’expo di Michela Rompato”

“Termina L’Arte è di casa, continua l’expo di Michela Rompato”

Termina L’Arte è di casa, continua l’expo di Michela Rompato

Giovedì 31 maggio l’aperitivo finale della rassegna culturale all’Hotel Da Porto

Si conclude giovedì 31 maggio alle ore 18.45 la rassegna “L’arte è di casa, proposta culturale tutta vicentina promossa dall’Hotel Da Porto con lo scopo di dar voce e visibilità ai talenti vicentini tra i lavori dell’artista Michela Rompato, autrice del progetto di arredo artistico per i rinnovati ambienti dell’Hotel Da Porto.

Gli appuntamenti culturali del giovedì, che hanno visto alternarsi gli autori Flavio Dall’Amico, Gianni Lorenzi, Manuela Tamburin, Edoardo Gallo in sagaci conversazioni condotte dal giornalista Alessandro Scandale, hanno riscontrato un crescendo di interesse e di consensi tra i vicentini: riflessioni ad alta voce su intime storie di vita e su persone straordinariamente comuni, che rimandano al sentire di Michela Rompato e che trovano espressione nei suoi manufatti artistici: tele, installazioni, opere sperimentali …. .

L’ultimo aperitivo letterario vede protagonista Monica Vaccaretti, una scrittrice con un impressionante curriculum di premi e menzioni speciali in numerosi concorsi letterari in tutta Italia, la quale ha appena pubblicato la sua seconda raccolta di racconti “Il tempo di un fiocco di neve”.  La formula dello incontro, che prevede sempre un momento conviviale offerto dal Management dell’Hotel, si arricchisce questa volta con l’interpretazione dei brani della Vaccaretti ad opera del lettore espressivo Domenico Mancuso e del musicista Alessandro De Gobbi.

Durante la pausa estiva rimarrà comunque la possibilità di accedere liberamente all’Hotel Da Porto per apprezzare le opere d’arte di Michela Rompato in un percorso facilmente fruibile anche mediante una app gratuita bilingue, italiano e inglese, scaricabile in loco.

Ingresso libero e gratuito, ampio parcheggio gratuito all’interno della struttura.

31 maggio 2018 | ore 18.45 | Hotel Da Porto, Viale del Sole 142, Vicenza

L’installazione “L’Itinerante” e i quadri “Le Querce” di Michela Rompato all’Hotel Da Porto .

Foto Alberto Massignan.

 

 

Read more

LIBERE ESPRESSIONI

LIBERE ESPRESSIONI

TRA LE RICERCHE SUL PROTESTANTESIMO A VICENZA DI LUIGI DALLA POZZA E LA DIMENSIONE DELL’ETICA INDIVIDUALE NELL’ARTE DI MICHELA ROMPATO

VENERDÌ 24 NOVEMBRE 2017

ORE 18.00
LIBERE INTERPRETAZIONI
LOGGIA DEL CAPITANIATO
INTRODUZIONE AL PERCORSO ESPOSITIVO A CURA DELL’ARTISTA MICHELA ROMPATO

ORE 18.45
LIBERO DIALOGO
SALA DEGLI STUCCHI
PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LA RIFORMA PROTESTANTE NELLA VICENZA DEL CINQUECENTO”
CON L’AUTORE LUIGI DALLA POZZA E IL GIORNALISTA ALESSANDRO SCANDALE

A CONCLUSIONE
A LIBERI SORSI
APERITIVO CONVIVIALE CON I PRODOTTI DELLE FATTORIE SOCIALI IL POMODORO ONLUS E LA COSTA

VENERDÌ 24, SABATO 25, DOMENICA 26 NOVEMBRE 2017

APERTURA AL PUBBLICO DEL PERCORSO ESPOSITIVO LIBERE INTERPRETAZIONI DI MICHELA ROMPATO
ORARI: MATTINA 10.00-13.00 | POMERIGGIO 14.30 – 20.00 [DOMENICA FINO ALLE ORE 18.30]

INIZIATIVA PROMOSSA DAL COMUNE DI VICENZA – ASSESSORATO ALLA PARTECIPAZIONE – IN COLLABORAZIONE CON NATIVE ONLUS

Read more

“Eventi in corso tra i lavori di Michela Rompato”

“Eventi in corso tra i lavori di Michela Rompato”

EMERSIONI

Eventi in corso tra i lavori di Michela Rompato

7-8-9 aprile 2017

Casa Gallo | Spazio Scarpa| Palazzo Brusarosco Zaccaria – Contrà Porta Santa Croce 3 – Vicenza

Nei giorni tra venerdì 7 e domenica 9 aprile 2017 l’artista vicentina Michela Rompato esporrà nello Spazio Scarpa a Palazzo Brusarosco Zaccaria, in Contrà Porta Santa Croce 3 a Vicenza, le sue tele e le sue installazioni, realizzando così un progetto di animazione artistica interdisciplinare, in collaborazione con la prestigiosa Biblioteca Internazionale – Centro di Cultura e Civiltà Contadina “La Vigna” e patrocinato dal Comune di Vicenza.

L’idea che sottende il progetto artistico di Rompato è che la fruizione delle arti visive, e più in generale delle esperienze artistiche sensoriali, si debba realizzare attraverso i volumi architettonici, concepiti non come meri contenitori, ma come spazio sociali da vivere.

Ne deriva che l’allestimento dei lavori selezionati di Michela Rompato sarà armonizzato con gli arredi dell’esclusiva location e sarà modulato a seconda della luce e degli spazi in cui le opere troveranno la loro naturale collocazione e intesseranno un rapporto con il pubblico, oltre le barriere visibili e invisibili.

“Perché – come spiega l’artista – la mia ricerca è una scommessa con la vita, un tentativo di far emergere anche in chi osserva i miei lavori il desiderio di liberarsi dai propri condizionamenti: una presa di coscienza delle proprie “barriere”, per riuscire poi a distaccarsene lungo un intenso percorso interiore, anche entrando in empatia con gli altri per cogliere e comprendere ciò che è diverso da noi; perché, nel movimento continuo della vita, “nessuno si salva da solo”.

Un movimento, quello di Rompato, che, uscendo dalla bidimensionalità della tela, – “prende finalmente forma nelle installazioni e condivide con l’osservatore il medesimo spazio in un dialogo alla pari” –  osserva il critico d’arte Francesca Rizzo.

Lo Spazio Scarpa sarà dunque la location in cui esprimere una concentrazione di arte nella forma di un “long week-end happening”, con un programma di animazioni culturali esegetico dei lavori di Michela Rompato:

Venerdì 7 aprile 2017 ore 19.00-21.00

Note sulle Anime: aperitivo musicale con il sassofonista Mauro Baldassarre


Sabato 8 aprile 2017 ore 17.00

La “spola” da Rompato a Rompato: la poesia di Romana e l’arte pittorica di Michela

benvenuto del Presidente della Biblioteca “La Vigna”  Mario Bagnara

intervento dell’Assessore alla Partecipazione del Comune di Vicenza Annamaria Cordova

introduzione della Dott.ssa Michela Menegus Paulin

intervento dell’artista Michela Rompato


Domenica 9 aprile 2017 ore 11.00

Le EMERSIONI di Michela Rompato alla luce di Carlo Scarpa

intervento dell’Arch. Ruggero Marzotto

I densi contenuti artistici troveranno il loro contraltare nella cultura del cibo e del vino offerti durante momenti: i prodotti della Fattoria Sociale Il PomoDoro onlus e il vicentino vino Tai della plurisegnalata Cantina Pegoraro di Mossano.

Michela Rompato, pittrice vicentina prevalentemente autodidatta, si avvicina al mondo della pittura seguendo i corsi del maestro Vincenzo Ursoleo, sotto la cui direzione riconosce sin da subito in sé una propensione verso l’astrattismo. Rifuggendo il figurativismo tout-court, la sua ricerca di resa pittori­ca è tesa al superamento, anche mediante la pratica di una pittura materica dove i prediletti co­lori acrilici si fondono dapprima con polveri e smalti per poi esser incorporati in garze, corde, tessere di perle e tutto ciò che di materiale possa esser suscettibile di trasposizione concettuale, evolvendo in parallelo una continua ricerca nell’uso del colore puro. I quadri di Rompato sprigionano una tensione emozionalmente liberatoria; in particolare gli ultimi lavori propongono delle vere e profonde riflessioni sull’esistenza di ogni singolo indivi­duo: dalla dimensione della tela, l’artista approda ad opere tridimensionali e scultoree, esaltate anche dall’utilizzo di supporti ed installazioni progettati e costruiti ad hoc.

L’ingresso all’esposizione ed agli eventi è libero e gratuito.

L’esposizione è aperta con i seguenti orari:

Venerdì 7 aprile: ore 18.00-21.00

Sabato 8 aprile e Domenica 9 aprile: ore 10.00-12.00/15.00-19.00

Read more