Tag Archives: libro

BMW MOTORRAD DAYS VICENZA IV ED.

BMW MOTORRAD DAYS VICENZA IV ED.
IV EDIZIONE DELL’EVENTO DI CULTURA MOTOTURISTICA TARGATO BMW CON PERCORSO MUSEALE EN PLEIN AIR DI MOTO STORICHE E D’EPOCA
 
ENTRATA LIBERA
Organizzato da: BMW Motorrad Club Vicenza e Concessionario BMW Bellan&Giardina
Event management: Menegus Michela

PROGRAMMA

SABATO 6 APRILE
RISERVATO AI SOCI BMW
Ore 15.00
Moto on the Hills @ Colli Euganei
Tour pomeridiano su due ruote alla scoperta del comprensorio dei Colli Euganei con sosta golosa al Borgo Feriani di Colzè di Montegalda.
Ore 19.00
Mukke a tavola! @ Salone Centrale Villa Canal
Cena conviviale con menu del territorio.
Ore 21.15
Motos under the moon @ Parco di Villa Canal
Tour notturno guidato al museo diffuso delle moto
nel suggestivo parco illuminato di Villa Canal.
DOMENICA 7 APRILE
ENTRATA LIBERA E GRATUITA
Tour guidati e gratuiti al BMW Park Museum:
“Le moto da competizione” e “Le incomprese” @ Parco di Villa Canal
1 turno: ore 10.30 / 2 turno: ore 13.30
Passeggiata per il parco di Villa Canal alla scoperta delle motociclette storiche e d’epoca con una guida d’eccezione:il collezionista Armando Bellan.
Ore 11.30
Talking with … Roberto Parodi @ Loggia di Villa Canal
Speech del giornalista e conduttore televisivo Roberto Parodi e presentazione del suo ultimo libro “Tropico dei perdenti”.
Ore 14.00
Attenzione: attraversamento Mukke! @ Loggia di Villa Canal
Workshop di guida sicura in gruppo a cura di DimensioneGuida.
Ore 15.00
Solidarietà su due ruote @ Loggia di Villa Canal
Video racconto di viaggio: nel “cuore” del Senegal con i giramondo Mirco Targon e Alice Zanni.
Ore 16.00
G-navigator @ Loggia di Villa Canal
Workshop alla scoperta delle funzioni dei navigatori di nuova generazione a cura di Luca Sannazzari Technical Trainer di GPS Academy Garmin Italia.
DOMENICA 7 APRILE dalle 10.00 alle 18.00
ENTRATA LIBERA E GRATUITA
MOTO PARK MUSEUM @ Portici di Villa Canal
Museo diffuso di motociclette storiche e d’epoca della collezione della famiglia Bellan.
Tema dell’esposizione 2019: “Le moto da competizione” e “Le incomprese”.
Percorso espositivo fruibile gratuitamente sia mediante APP che con visite guidate.
ART’IN MOTO @ Sale laterali e ali di Villa Canal
Motofuturismo
Esposizione d’arte della pittrice vicentina Annadiana Vajenti.
MIRAL’s roads
Esposizione video-fotograca dei tour intercontinentali
di Mirco Targon e Alice Zanni.
NON-STOP MOTO TEST DRIVE @ Portici di Villa Canal
Prova su strada di 25 min/circa dei nuovissimi modelli di motociclette BMW a cura del concessionario BMW Bellan & Giardina e BMW Italia.
Partenze dalle 11.00 no alle 17.00 con frequenza oraria almeno.
Iscrizione in loco presso il Test Drive Desk no ad esaurimento posti, casco e guanti obbligatori non forniti.
OFFICINA LIVE @ Portici e parco di Villa Canal
Workshop a cura di Sebastiano Giardina.
2 WHEELS MARKET @ Portici e parco di Villa Canal
Esposizione e vendita al dettaglio di articoli
ed equipaggiamenti tecnici per la moto.
LOCAL STREET FOOD @ Portici e parco di Villa Canal
Ristorazione territoriale in modalità street food non-stop con possibilità di consumazione in aree relax appositamente attrezzate.
ABOUT BMW Magazine
Punto editoriale e promozionale della rivista ufciale
BMW Media Partner dell’evento.
Info: info@menegusmichela.com
Read more

“Una rete di artisti Made in Vicenza mette in scena il silenzio”

“Una rete di artisti Made in Vicenza mette in scena il silenzio”
“Una rete di artisti Made in Vicenza mette in scena il silenzio”

Venerdì 30 novembre al Da Porto la prima di “Sentire il silenzio”

Le attività di valorizzazione del Made in Vicenza e di comunicazione Vicenza come destinazione culturale, intraprese dal nuovo Management dell’Hotel Da Porto, hanno portato a creare un nuovo polo d’intrattenimento culturale in seno alla struttura recentemente rinnovata ed arricchita dal progetto di arredo artistico a cura di Michela Rompato.

Evidenze della nuova vocazione della struttura sono stati l’allestimento di un’esposizione temporanea di tele ed installazioni della vicentina Rompato e l’avvio della rassegna letteraria “L’arte è di casa” su idea della promotrice territoriale Michela Menegus con coordinamento culturale del giornalista Alessandro Scandale: un ciclo di incontri in omaggio al nobile Da Porto, autore dell’originale storia di Romeo e Giulietta, in cui i contenuti degli scrittori selezionati Flavio Dall’amico, Edoardo Gallo, Manuela Tamburin, Monica Vaccaretti sono entrati in contatto sintonico con i messaggi dei lavori di Michela Rompato.

Il gruppo di artisti, incontratisi casualmente in quest’hotel cittadino, si è subito riconosciuto in comune modo di fare arte attraverso la propensione ad esplorare l’essere umano. Da un’intesa immediata, dalla volontà di continuare a incrociare i propri percorsi, dal desiderio di coronare la felice esperienza della rassegna, è nata dunque l’idea di creare ex-novo un’opera artistica corale ed interdisciplinare per far generare attenzione, sensibilità e sentimenti verso gli altri, per stimolare le coscienze ad andare oltre la miope visione di se’ stessi, per far arrivare a una visione condivisa e solidaristica della vita stessa mediante l’ascolto degli altri.

E’ nato così il format culturale “Sentire il silenzio”, che si svolgerà per la prima volta venerdì 30 novembre alle ore 19.30 presso l’Hotel Da Porto di Vicenza, concepito da Michela Menegus come una performance in un unico atto in cui gli attori Andrea Mervisan e Samia Zarantonello, coordinati dal giornalista Alessandro Scandale, animeranno alle installazioni d’arte di Michela Rompato attraverso l’interpretazione fisica ed emotiva delle produzioni dei pluripremiati scrittori vicentini: i dialoghi asimmetrici nelle storie di individui di Flavio Dall’Amico, i versi ritmati nelle poesie di Edoardo Gallo, i monologhi silenziosi ed interiori delle donne di Manuela Tamburin, i dialoghi musicali della “portatrice di storie” Monica Vaccaretti.

I temi dell’incomunicabilità, del silenzio come atto di comunicazione, dell’ascolto, della percezione del mondo, entreranno prepotentemente nello scambio tra gli individui giocato in questo spettacolo tra un mix di arti, media, stili e registri espressivi, e un layout scenico destrutturato in modo tale da abbattere le barriere ostative all’interazione con il pubblico.

La forza delle parole e dei silenzi sarà iconizzata dall’espressività materica e volumetrica delle installazioni sparse di Rompato, il cui elemento costruttivo, le “tessere”, ognuna varia per forma, dimensione, colore, intensità e collocamento su diversi materiali quali tele, legno o metallo, riflettono l’espressione e la percezione che ogni individuo ha, o esprime più o meno tacitamente, di se stesso e, allo stesso tempo, ne raffigurano l’unicità. Alla potenza dei messaggi verbali si combinerà anche l’incisività di una colonna sonora costruita ad hoc e musicata dal vivo dai compositori ed esecutori Nando Bertelli, Valerio Fallico, Gabriele Grotto.

Il prodotto finale sarà uno sgranare di perle di vita vissuta che darà così voce ad installazioni afone, ma portatrici di profondi significati: lo spettacolo diventerà una sorta di collana composita di espressioni diverse – come lo sono gli individui di Michela Rompato – tenuta assieme dalla trama quasi impercettibile di una musica ancestrale: i suoni della vita, ovvero le parole interiori ed esteriori, che trovano il loro senso anche grazie al silenzio.

La proposta culturale troverà la sua naturale conclusione in un cocktail “Perlage” offerto dalla struttura e nella possibilità di godere di una cena parlante dalla provocatoria appellazione “Silenzio, parla Bruno!” predisposta per l’occasione dallo chef del Ristorante Il Querini.

Performance ad ingresso libero e gratuito, cena a pagamento su prenotazione.

Per info e prenotazioni: tel. 0444 964848 | commerciale@hoteldaporto.com .

 

Venerdì 30 novembre 2018 ore 19.30

Hotel Da Porto, Viale del Sole 142, Vicenza

Per saperne di più:

https://izi.travel/it/e6c8-l-itinerante-di-michela-rompato/it .

Foto: L’Itinerante di Michela Rompato (Foto: Alberto Massignan)

Read more

“Termina L’Arte è di casa, continua l’expo di Michela Rompato”

“Termina L’Arte è di casa, continua l’expo di Michela Rompato”

Termina L’Arte è di casa, continua l’expo di Michela Rompato

Giovedì 31 maggio l’aperitivo finale della rassegna culturale all’Hotel Da Porto

Si conclude giovedì 31 maggio alle ore 18.45 la rassegna “L’arte è di casa, proposta culturale tutta vicentina promossa dall’Hotel Da Porto con lo scopo di dar voce e visibilità ai talenti vicentini tra i lavori dell’artista Michela Rompato, autrice del progetto di arredo artistico per i rinnovati ambienti dell’Hotel Da Porto.

Gli appuntamenti culturali del giovedì, che hanno visto alternarsi gli autori Flavio Dall’Amico, Gianni Lorenzi, Manuela Tamburin, Edoardo Gallo in sagaci conversazioni condotte dal giornalista Alessandro Scandale, hanno riscontrato un crescendo di interesse e di consensi tra i vicentini: riflessioni ad alta voce su intime storie di vita e su persone straordinariamente comuni, che rimandano al sentire di Michela Rompato e che trovano espressione nei suoi manufatti artistici: tele, installazioni, opere sperimentali …. .

L’ultimo aperitivo letterario vede protagonista Monica Vaccaretti, una scrittrice con un impressionante curriculum di premi e menzioni speciali in numerosi concorsi letterari in tutta Italia, la quale ha appena pubblicato la sua seconda raccolta di racconti “Il tempo di un fiocco di neve”.  La formula dello incontro, che prevede sempre un momento conviviale offerto dal Management dell’Hotel, si arricchisce questa volta con l’interpretazione dei brani della Vaccaretti ad opera del lettore espressivo Domenico Mancuso e del musicista Alessandro De Gobbi.

Durante la pausa estiva rimarrà comunque la possibilità di accedere liberamente all’Hotel Da Porto per apprezzare le opere d’arte di Michela Rompato in un percorso facilmente fruibile anche mediante una app gratuita bilingue, italiano e inglese, scaricabile in loco.

Ingresso libero e gratuito, ampio parcheggio gratuito all’interno della struttura.

31 maggio 2018 | ore 18.45 | Hotel Da Porto, Viale del Sole 142, Vicenza

L’installazione “L’Itinerante” e i quadri “Le Querce” di Michela Rompato all’Hotel Da Porto .

Foto Alberto Massignan.

 

 

Read more

DISCORSI A TAVOLA

DISCORSI A TAVOLA

DISCORSI A TAVOLA

Venerdì 15 Giugno ore 20.00

Il PomoDoro Fattoria Sociale – Via Crosara – Bolzano Vicentino (Vicenza)

Conversazioni spontanee sulla Riforma Protestante a Vicenza tra città e campagna: intervento di Luigi Dalla Pozza su spunti di Michela Menegus con conclusiva cena genuina

Lutero soleva accogliere al suo desco parenti, amici, studiosi, pensionanti, intrattenendo con loro conversazioni su vari temi, tramandate poi nella raccolta intitolata per l’appunto Discorsi a tavola.

Dalla Germania all’Italia, con lo stesso desiderio di rinnovamento, l’associazione Native onlus propone una serata conviviale per ripercorrere tappe e fatti, persone e protagonisti della Riforma Protestante nel Cinquecento tra la città e le zone rurali di Vicenza. I discorsi a tavola, imbastiti da  Luigi Dalla Pozza su spunti di Michela Menegus, trovano nel contesto della fattoria sociale  “Il PomoDoro” un luogo privilegiato anche per rievocare gli accadimenti storico-religiosi della campagna vicentina, per divulgare una cultura dell’integrazione e del pluralismo, unendola a fini solidaristici verso la struttura ospitante.

Contributo per la serata Euro 20,00 a persona | Euro 37,00 a coppia

comprensivo del libro di Luigi Dalla Pozza “La Riforma Protestante a Vicenza”

e della cena vegetariana con i prodotti genuini della fattoria sociale “Il PomoDoro”:

* Antipasto: Cilindro di farro alle verdure del campo

* Primo: Pasticcio contadino

* Secondo: Parmigiana di melanzane con contorni di stagione

* Dessert: Torta di farro e carote

* Bevande: Acqua, Vino della casa, Caffè

[Il menu può variare in base alla disponibilità delle materie prime]

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA FINO AD ESAURIMENTO POSTI:

tel. 340 287 8516 |  info@menegusmichela.com

Iniziativa dell’associazione Native Onlus di Vicenza | www.nativeonlus.it

 

Read more

LIBERE ESPRESSIONI

LIBERE ESPRESSIONI

TRA LE RICERCHE SUL PROTESTANTESIMO A VICENZA DI LUIGI DALLA POZZA E LA DIMENSIONE DELL’ETICA INDIVIDUALE NELL’ARTE DI MICHELA ROMPATO

VENERDÌ 24 NOVEMBRE 2017

ORE 18.00
LIBERE INTERPRETAZIONI
LOGGIA DEL CAPITANIATO
INTRODUZIONE AL PERCORSO ESPOSITIVO A CURA DELL’ARTISTA MICHELA ROMPATO

ORE 18.45
LIBERO DIALOGO
SALA DEGLI STUCCHI
PRESENTAZIONE DEL LIBRO “LA RIFORMA PROTESTANTE NELLA VICENZA DEL CINQUECENTO”
CON L’AUTORE LUIGI DALLA POZZA E IL GIORNALISTA ALESSANDRO SCANDALE

A CONCLUSIONE
A LIBERI SORSI
APERITIVO CONVIVIALE CON I PRODOTTI DELLE FATTORIE SOCIALI IL POMODORO ONLUS E LA COSTA

VENERDÌ 24, SABATO 25, DOMENICA 26 NOVEMBRE 2017

APERTURA AL PUBBLICO DEL PERCORSO ESPOSITIVO LIBERE INTERPRETAZIONI DI MICHELA ROMPATO
ORARI: MATTINA 10.00-13.00 | POMERIGGIO 14.30 – 20.00 [DOMENICA FINO ALLE ORE 18.30]

INIZIATIVA PROMOSSA DAL COMUNE DI VICENZA – ASSESSORATO ALLA PARTECIPAZIONE – IN COLLABORAZIONE CON NATIVE ONLUS

Read more

“di BOCCA in BOCCA: viaggio verso l’oscurità gastronomica”

“di BOCCA in BOCCA: viaggio verso l’oscurità gastronomica”

di BOCCA in BOCCA: viaggio verso l’oscurità gastronomica

Venerdì 11 novembre 2016 alle ore 20.45 nella Sala degli Affreschi della palladiana Villa Thiene di Quinto si terrà lo spettacolo di contastorie e testimonianze orali  “di BOCCA in BOCCA: viaggio verso l’oscurità gastronomica” nell’ambito della rassegna regionale “Veneto Spettacoli di Mistero”.

Proprio nella notte di San Martino, Michela Menegus e Graziella Poianella, condurranno il pubblico in un viaggio di memorie sensoriali verso l’ignoto gastronomico della terra delle Risorgive, di fatto spaziando tra i contenuti del loro recente libro “di BOCCA in BOCCA” assieme ai cittadini di Quinto Vicentino, i quali, con le loro testimonianze orali, ne hanno ispirato la pubblicazione.

Le autrici rievocheranno il periodo buio quando il territorio non era così come oggi appare, fatta salva la “motta” misteriosa tuttora insiste sul territorio di Quinto.

Parleranno di quando le farfalle non erano gli ameni insetti che rallegravano la campagna, ma le fa­migerate bombe che lanciava l’aereo Pippo; di quando le lunghe notti erano tormentate dagli scricchiolii dei paiòni; di quando le cene al lume di candela non avevano nulla di romantico; di quando i medicamenti miracolosi erano fatti con gli scarti animali.

Attraverso qualche ricetta rivelata e alcune letture espressive dei brani tratti dal libro ad opera di Maria Pia Grandi, non mancheranno accenni dal gusto “splatter”: dai cibi “sotterranei” – che a molti oggi fa orrore mangiare – a quelli lussuriosi, dalle pratiche di uccisione e di macellazione degli animali.

Si parlerà poi di alimenti proibiti, in via d’estinzione o misteriosi: sia perché la natura stessa li ha negati agli abitanti quasi in segno di castigo; sia perché l’individuo stesso ha smarrito la sacralità del rito gastronomico tradizionale; sia perché la consuetudine e la familiarità ne hanno fatto dimenticare le origini.

In sintesi, la digressione letteraria tra privazione e perdita, tra oscurità e oblio, porterà alla conclusione del libro che “La tradizione non si può ereditare e chi la vuole deve conquistarla con grande fatica”.

Attenzione: la serata può nuocere alle anime sensibili e provocare appetito!

Fortunatamente alla fine dell’intrattenimento la Pro loco locale farà riprendere i sensi e sazierà gli stomaci  alla “vecia maniera”: con  un buon bicchiere di vin brulé e qualche marone caldo.

L’evento, ad ingresso libero fino ad esaurimento posti,  è organizzato dal Comune di Quinto Vicentino – Ufficio Cultura in collaborazione con la Pro loco di Quinto Vicentino e BIBLIOinVOCE, il Gruppo di lettura animata della Biblioteca Comunale.

Per informazioni: cultura.istruzione@comune.quintovicentino.vi.itwww.comune.quintovicentino.vi.it

Read more

“Un mondo di donne per festeggiare alternativamente l’8 marzo”

A Monticello le donne eroine quotidiane del Novecento nelle storie di Tommasino Giaretta 

Iniziativa alternativa quella degli Assessorati alla Cultura e dell’Istruzione del Comune di Monticello Conte Otto che si affidano alle parole di un uomo per tributare un omaggio alle Donne. L’intrattenimento letterario organizzato dall’Amministrazione Comunale per martedì 8 marzo alle 20.45 nella raccolta cornice della Chiesetta di Santa Maria Assunta di Vigardolo, dove è allestito per l’occasione anche l’expo artistico  Mulier  del’Associazione Culturale BOLArt, reca infatti l’impronta del noto scrittore vicentino Tommasino Giaretta.

Insegnante e giornalista – corrispondente locale dell’est del vicentino de Il Giornale di Vicenza da circa trent’anni e direttore responsabile de Il Guado periodico di San Pietro in Gù – ma soprattutto portavoce letterario della cultura contadina, Tommasino Giaretta proporrà un percorso letterario e di costume a cavallo tra l’epoca rurale e il boom economico di fine Novecento, attraverso tipi e miti di donne tratti dai suoi sei volumi di racconti ambientati nel territorio vicentino.

Temi centrali della serata saranno la trasformazione della società di stampo matriarcale e il percorso di emancipazione sessuale, lavorativa e politica della donna incoraggiato anche dai media e dalle moda. Lo scrittore porrà termini interlocutori il parallelismo tra la donna d’altri tempi e la donna moderna, scegliendo come collante tra passato e modernità la figura mitica della Rosa Jaretona, personaggio evocato, piuttosto che descritto, durante tutta la sua produzione letteraria e con il quale si chiuderà la carrellata dei ritratti al femminile.

Giaretta, spalleggiato da Michela Menegus, animerà la serata in veste d’interprete dei propri brani letterari e d’interlocutore preferenziale con il pubblico, femminile e non, il quale sarà coinvolto in una sorta di “people show” esperienziale ed interattivo.

L’ingresso è gratuito e libero. E’ gradita anche la presenza maschile. Alla fine della performance letteraria sarà offerto al pubblico un cocktail a buffet per festeggiare la ricorrenza.

Per informazioni: www.comune.monticello.vi.it

 

Read more

“UN MONDO DI DONNE”

Martedì 8 marzo 2016 ore 20.45
Intrettenimento letterario con lo scrittore Tommasino Giaretta
Chiesetta di Santa Maria Assunta, Via Vigardoletto, Vigardolo di Monticello Conte Otto (Vicenza)

 

 

Intrettenimento letterario con cocktail finale offerto
dall’Amministrazione Comunale per festeggiare le donne

Ritratti del ‘900 al femminile scritti, raccontati ed interpretati
dallo scrittore e giornalista TOMMASINO GIARETTA
con la conduzione di Michela Menegus
nella cornice dell’expo “Mulier” (5-13 marzo 2016)
a cura degli artisti dell’Associazione Culturale BOLArt

Informazioni:
www.comune.monticello.vi.it
www.menegusmichela.com

Read more

“Made in Bolzano, tra cultura e colture sostenibili”

“Made in Bolzano, tra cultura e colture sostenibili”
Made in Bolzano, tra cultura e colture sostenibili
Venerdì 4 dicembre alla fattoria il PomoDoro si consumano le tradizioni “orali” dell’est vicentino

Venerdì 4 dicembre 2015 ore 19.00

Made in Bolzano, il  Letter-Aperitivo presso Il PomoDoro Onlus Fattoria Sociale – Via Crosara – 36050 Bolzano Vicentino (Vicentino)

L’aperitivo letterario “Made in Bolzano” del 4 dicembre alle ore 19 alla Fattoria sociale il PomoDoro di Bolzano Vicentino promette un venerdì fuori porta all’insegna della letteratura e della gastronomia sostenibili.

Il tutto parte da “di BOCCA in BOCCA”, libro che racconta tradizioni e particolarità culinarie di una parte quasi sconosciuta della provincia di Vicenza – appunto Bolzano  Vicentino e dintorni – inserendo la cultura alimentare locale nel contesto storico del Dopoguerra fino ai giorni nostri e mettendo in luce le tipicità offerte dal territorio attraverso ricette di abitanti locali e brani letterari dello scrittore e giornalista Tommasino Giaretta.

E sarà proprio il cantore letterario dell’est vicentino, Giaretta, ad affiancare le due autrici bolzanesi “di BOCCA in BOCCA”, il promotore territoriale Michela Menegus e la dietista Graziella Poianella, in quella che vuole essere una chiacchierata sul tema della tradizione gastronomica, condotta interagendo con il pubblico e intramezzata da “goti” di vino e da qualcosa “da metter sotto i denti” che evochi i sapori semplici di una volta.

Aver scelto come location dell’evento la Fattoria Sociale il PomoDoro significa tuffarsi nel cuore della storia e dell’agricoltura bolzanese, tra i campi di grano, le risorgive e i mulini della frazione di Crosara; vuol dire calarsi in un contesto architettonico umile e essenziale, la cui destinazione residenziale e lavorativa sottendeva tuttavia la dimensione sociale dell’atto gastronomico di qualche decennio fa; implica, infine, concepire il lavoro della terra come strumento di inclusione sociale.

Saranno, infatti, i ragazzi con disabilità fisiche e cognitive della fattoria sociale a preparare e a servire ai tavoli l’aperitivo composto da alimenti genuini, stagionali e tradizionalmente bolzanesi, dove verdure, pane e polenta sono prodotti de il PomoDoro Onlus, grana e asiago provengono della Latteria Sociale locale, cotechino e uova sono reperiti da aziende agricole vicentine a km 10:

Vin bianco “Bocara” Gambellara DOC Cantina Cavazza con i bocconcini:

- Crostino con salsa di cipolla

- Ovo Sodo

- Crostino con broccolo fiolaro e grana DOP

Vin nero Merlot BIO IGT “MASOT” 2012 Fattoria Sociale “La Costa”con i bocconcini:

- Crostino con salsa di fagioli

- Torta salata di verze

- Cubetto di polenta e cotechino

Made in Bolzano è dunque un momento applicativo della filosofia delle autrici di “di BOCCA in BOCCA” dove parlare di ciò che si è mangiato diventa  un invito a mangiare in modo nuovo ciò di cui si è parlato.

INFO

Costo dell’aperitivo a il PomoDoro: Euro 8,00 comprensivo dei ”due goti de vin” con tutti i bocconcini.

Parte del ricavato della vendita del libro disponibile in loco sarà devoluto a il PomoDoro. Posti limitati – Su prenotazione:
info@menegusmichela.com – tel. 328/9115485
lella@afuocolento.info – tel. 333/1808229

Read more

“MADE IN BOLZANO – IL LETTER-APERITIVO”

“MADE IN BOLZANO – IL LETTER-APERITIVO”
Venerdì 4 dicembre 2015 alle ore 19.00
il PomoDoro onlus, Via Crosara a Bolzano Vicentino (Vicenza)

In compagnia delle autrici Michela Menegus e Graziella Poianella e dello scrittore Tommasino Giaretta si faranno “do ciacole” circa il nuovo libro su Bolzano Vicentino “di BOCCA in BOCCA” tra un buon bicchiere di vino e i “bocconcini” Made in Bolzano preparati dai giovani della fattoria sociale. La quota dell’aperitivo da corrispondere come contribuzione al il PomoDoro è di Euro 8,00. Parte del ricavato della vendita del libro disponibile in loco sarà devoluto a il PomoDoro.

ATTENZIONE:

In ragione degli spazi a disposizione, i posti sono limitati quindi su prenotazione.

Visto il fitto calendario di manifestazioni al il PomoDoro, per questo evento il centro prenotazioni è supportato da:

Michela: info@menegusmichela.com – tel. 328/9115485

Lella: info@afuocolento.info – tel. 333/1808229.

 

Read more